Le "Buone nuove" Eventi

Ti trovi in: Home » Le "Buone nuove" » Eventi » Elenco eventi » Pasticcini in Carrozza

Elenco eventi

Pasticcini in CarrozzaTorna indietro

Un tram che va in giro per il centro storico di Torino e sopra una degustazione di prelibati pasticcini tradizionali piemontesi, un maestro pasticcere che ne svela i segreti e una guida turistica che illustra le bellezze della città: sono questi gli ingredienti dell'iniziativa che nei giorni di sabato e domenica farà conoscere ai cittadini torinesi e non solo la lunga storia che sanno raccontare queste specialità dolciarie. E di lunga storia ne sa qualcosa Giuso, che ha deciso di sostenere questa manifestazione offrendo i suoi prodotti per la realizzazione dei pasticcini che saranno in degustazione sui tram.

Pasticcini in Carrozza è un'iniziativa Ascom/Epat in programma nei giorni di sabato e domenica, con partenze alle ore 16 e alle ore 17 da piazza Castello - fronte Teatro Regio (Torino) previa consultazione sul sito www.gtt.to.it

 

Il manifesto dell'iniziativa:


"Sono l'alfabeto della dolcezza torinese, vanno dalla A degli amaretti alla Z degli zert. Alcuni hanno una trasparenza gelatinosa come i marron glaces, che piacevano al Re Sole. Altri sono fatti per essere intinti nella cioccolata come i torcetti, che piacevano a Nietzsche e a Dumas. I cri-cri piacciono ai bambini, le bignole alle donne, e le donne golose piacevano a Gozzano, che voleva baciarle per sentire sulle loro labbra il sapore della crema. Quella allo zabaione fu inventata da un frate francescano come rimedio energetico per mariti poco vivaci. Il frate fu fatto santo.

I pasticcini torinesi racchiudono dentro di se una storia che va avanti da secoli. Assaggiarli significa sentire il sapore di questa lunga storia. È un viaggio nel tempo che si può fare restando seduti, mentre fuori dal finestrino scorrono le immagini della città."

IN VIAGGIO CON LA DOLCEZZA

Ingredienti: un tram, un mastro pasticcere, i pasticcini torinesi,  una guida turistica, Torino.

Preparazione: salire a bordo, accomodarsi, assaggiare i pasticcini mentre il mastro pasticcere ne svela i segreti, guardare fuori dal finestrino mentre la guida ci trasporta nel tempo.

Tempo: 50 minuti ca